fbpx
-->

IAC – INSEMINAZIONE ARTIFICIALE CONIUGALE

Lei e il Suo partner volete intraprendere l’avventura della paternità? Ha considerato la possibilità di sottoporsi ad un trattamento di inseminazione artificiale coniugale, cioè utilizzando il seme del Suo compagno, e vorrebbe sapere in cosa consiste esattamente il processo?

Le illustriamo in quali casi è indicato e consigliato questo trattamento e quali sono le sue fasi , affinché possa iniziare a familiarizzare con questa tecnica di riproduzione e dissipare alcuni dubbi iniziali dovuti alla mancanza di informazioni complete. Tuttavia, sarà lo studio e la diagnosi del Suo caso specifico che ci dirà se questo trattamento è realmente il più consigliato per Lei e saremo sempre al Suo fianco per supportala e guidarla per mano durante tutto il processo.

Che cos’è l’inseminazione artificiale coniugale

L’inseminazione artificiale è un trattamento di riproduzione assistita che consiste nell’introduzione di spermatozoi in maniera non naturale nell’apparato riproduttivo della donna con l’obiettivo di provocare una gravidanza. A tal fine, la paziente deve essere in grado di ovulare spontaneamente o mediante un trattamento ed avere almeno una tuba di Falloppio funzionante. A seconda del caso, il trattamento potrà essere realizzato con il seme del  partner o di un donatore.

Parlando dell’inseminazione artificiale coniugale (IAC) con il seme del partner, la modalità più usata è l’inseminazione intrauterina, spesso combinata con la somministrazione di farmaci che migliorano lo sviluppo dei follicoli ovarici.

Questo cosa significa? Che se l’inseminazione artificiale coniugale è la tecnica che meglio Le si addice, verrà previamente sottoposta ad un trattamento che ci aiuterà a garantire l’ovulazione, a prevenire possibili difetti del ciclo spontaneo e ad aumentare il numero di ovuli che potranno essere fecondati. La sottoporremo inoltre ad ecografie periodiche e ad analisi del sangue per controllare la risposta al trattamento e, raggiunto il momento propizio che sarà indicato dalle analisi, Le somministreremo un farmaco per indurre l’ovulazione.

Foto de bebe comiendo

Il processo di inseminazione artificiale coniugale

Nei giorni che seguono l’induzione all’ovulazione sarà la volta del trattamento di inseminazione artificiale.  In questo caso di inseminazione coniugale, il Suo partner dovrà produrre un campione di liquido seminale che sarà processato in laboratorio al fine di selezionare gli spermatozoi più utili ed eliminare la parte eccedente dello sperma..

Il trattamento di inseminazione artificiale viene eseguito direttamente in ambulatorio. Per darle un’idea più precisa, la procedura è molto simile a quella di un PAP test di routine, ma in questo caso si introduce un sottile tubo di plastica morbido attraverso il collo uterino per depositare nell’utero il piccolo volume di liquido contenente gli spermatozoi precedentemente selezionati dal campione seminale del partner.

È una procedura rapida e completamente indolore che non richiede ospedalizzazione o anestesia. Potrà andare a casa il giorno stesso e riprendere la Sua normale vita quotidiana, anche se raccomandiamo di prendersela con calma e di evitare i grandi sforzi.

Che succede se non c’è una gravidanza dopo un’inseminazione artificiale?

L’obiettivo di una inseminazione artificiale coniugale è di ottenere una gravidanza nel modo più naturale possibile, ma bisogna tenere in conto che nessuno Le potrà garantire un 100% di probabilità di successo. Innanzitutto, è necessario rilassarsi e avere pazienza..

Se, dopo il primo tentativo, non ci fosse nessuna gravidanza, potrà sottoporsi ad un secondo ciclo dopo un periodo di circa due mesi  dal primo tentativo. Il limite massimo da noi consigliato è di tre cicli con intervalli di due mesi per permettere il recupero ovarico tra un trattamento e l’altro.

Se al termine del terzo ciclo non si ottenesse la gravidanza, sarà il momento di valutare differenti opzioni di trattamento, come può essere la fecundación in vitro.  In ogni caso, La guideremo sempre per determinare le Sue alternative in ogni momento e prepararla sia fisicamente che emotivamente ad ogni passo, dal momento che siamo  completamente coinvolti, dal principio alla fine, in ogni tappa di questo cammino cosi emozionante che ha deciso di intraprendere per essere madre.

I nostri trattamenti

Ringiovanimento Ovarico

È una tecnica rivoluzionaria che consiste nella riattivazione delle cellule staminali e dei follicoli rimanenti nell’ovaio.

IA – Inseminazione artificiale

È una tecnica di riproduzione assistita che ti aiuterà a rimanere incinta facilmente e in sicurezza.

FIV – Fecondazione in vitro

È l’unione dell’ovulo con lo sperma in laboratorio, al fine di ottenere embrioni già fecondati da trasferire nell’utero materno e ottenere una gravidanza.

Donazione di ovociti

Trattamento di fertilità che consiste nell’eseguire una fecondazione in vitro con ovuli di donatori anonimi. Se necessario, questo uovo viene fecondato con lo sperma del partner o di un altro donatore.

Foto de Estudios Genéticos

Diagnosi genetica

Si riferisce specificamente alla tecnica utilizzata nel caso in cui uno o entrambi i genitori abbiano un’anomalia genetica. L’embrione viene analizzato per determinare se porta la stessa anomalia genetica.

Metodo di ROPA

Fecondazione in vitro trattamento condiviso tra le due donne. Una donna è la donatrice dell’uovo, mentre l’altra è la surrogata dell’embrione.

Richiedi il tuo APPUNTAMENTO GRATUITO

Certificati ufficiali:

asproin
SEF
asebir
Joint-Commission
iso14001
iso9001

Registro nazionale della Società spagnola di fertilità

Sello_SEF2017_Centro_Colaborador